Una grande annata con un'estate di grande equilibrio e con un mese di settembre straordinario e capace di completare perfettamente il processo di maturazione delle uve Sangiovese. La vendemmia si è svolta come da tradizione nei primi giorni di Ottobre, e l’andamento climatico del Settembre, importantissimo per il sangiovese,ha permesso di raccogliere uve sanissime e di ottima qualità.

La fermentazione ha necessitato di un accurato controllo delle temperature per una corretta estrazione del colore. Il successivo periodo di affinamento di ben 10 mesi in botti di rovere da Hl.32, che ha sempre caratterizzato il Rosso di Montalcino CROCEDIMEZZO, conferisce, anche per questa vendemmia, quel giusto equilibrio tra la freschezza innata del Rosso di Montalcino e un arrotondamento del gusto ed un’esaltazione dei tannini, dovuto ai legni pregiati.

Tutto ciò ci permette ancora una volta di presentare un grande “Rosso” che sarà capace di soddisfare il gusto dei più esigenti e che "dimenticato" in cantina per lungo tempo potrà riservare piacevolissime sorprese.

Scheda

Enotecnico: P.A. Roberto Nannetti
Enologo: Dr. Paolo Vagaggini.
Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso, Resa per HA. Q.li 80.
Vinificazione: in purezza a temperatura controllata per 20 giorni.
Colore: rosso rubino molto intenso.
Profumo: frutti di bosco, spezie e tabacco.

Sapore: freschissimo e di grande persistenza.
Gradazione: 13,5 gradi.
Zona di produzione: Montalcino, regione Est, altitudine vigneto mt. 480 s.l.m.
Affinamento in botte: 10 mesi in botti di rovere di Slavonia.
Temperatura di degustazione: 18/20 C
Abbinamento in tavola: arrosti di carne bianca e rossa, carni in umido e formaggi stagionati.