Una annata importante con un andamento climatico lineare che ha permesso di portare in cantina uve sanissime, vendemmiate nella prima decade di ottobre come da tradizione per la nostra Tenuta, considerando che i nostri vigneti sono posti ad un altitudine di m.480 s.l.m.

La fermentazione ha evidenziato la classicità dell’annata con un andamento ottimale dell’azione dei lieviti senza eccessive preoccupazioni legate al controllo della temperatura.

Il periodo di affinamento in legno, che contraddistingue tutte la annate del nostro Rosso di Montalcino, che per 10 mesi ha consentito di fissare i tannini nobili ai legni pregiati presenti nella nostra nuova cantina, ci ha consegnato un vino eccellente dal gusto inconfondibile che premia ancora una volta il lavoro svolto durante tutta la filiera produttiva.

Un altro grande Rosso che unisce alla freschezza, caratterizzante del vino Rosso di Montalcino, una struttura di tutto rispetto capace di soddisfare anche i più esigenti e che ben si presta ad audaci abbinamenti.

Scheda

Enotecnico: P.A. Roberto Nannetti
Enologo: Dr. Paolo Vagaggini.
Uvaggio: 100% Sangiovese Grosso, Resa per HA. Q.li 80.
Vinificazione: in purezza a temperatura controllata per 18 giorni.
Colore: rosso rubino intenso.
Profumo: frutti a bacca rossa, confettura e tabacco.            Sapore: fresco ma strutturato e persistente in bocca.
Gradazione: 13,5 gradi.
Zona di produzione: Montalcino, regione Est, altitudine vigneto mt. 480 s.l.m.
Affinamento in botte: 10 mesi in botti di rovere di Slavonia.
Temperatura di degustazione: 18/20 C
Abbinamenti: arrosti ed umidi di carne bianca e rossa, formaggi freschi e stagionati.

Sapore:  freschissimo e con importante struttura, sapido e persistente in bocca.
Gradazione: 13,5 gradi.
Zona di produzione: Montalcino, regione Est, altitudine Vigneto: mt. 480 s.l.m.
Affinamento in botte: 10 mesi in botti di rovere di Slavonia.
Temperatura di degustazione: 18/20 C
Abbinamenti: arrosti ed umidi di carne bianca e rossa, formaggi mediamente stagionati.